Presentazione

Il movimento giovanile dello Skater a Taverne è diventata una solida realtà.

Ormai da diversi anni lo SHC Eagles Vedeggio aveva manifestato la volontà di voler ricostituire un movimento giovanile, in modo da assicurare un futuro alla società e, non meno importante, offrendo così un’ulteriore opportunità a bambini e ragazzi della zona di cimentarsi in un’attività sportiva sana ed all’aria aperta. A dimostrazione delle intenzioni societarie, sin dalla prima edizione del Torneo “Ciod Vècc”, gli Eagles Taverne hanno sempre dedicato la domenica mattina alla promozione dello Skater tra i ragazzi e bambini dai 5 ai 12 anni.

Questo percorso è iniziato nell’autunno del 2015, quando la società ha iscritto 3 suoi componenti al corso per Monitori G+S di sport su rotelle. In seguito, ad inizio 2016, si è deciso di intraprendere una collaborazione con la vicina società del Sayaluca di Cadempino incentrata sullo sviluppo e la formazione di bambini e ragazzi in categoria Mini (fino ai 12 anni di età per i ragazzi e 13 anni di età per le ragazze).

Nel medesimo tempo, gli Eagles Taverne si sono impegnati in un progetto parallelo atto a favorire la promozione dello Skater nelle scuole. L’attività, denominata “Back to School”, si è svolta tra fine ottobre ed inizio dicembre 2016: patrocinato dall’Associazione Ticinese di Skater Hockey (ATISH), aveva come scopo quello d’introdurre i bambini tra gli 8 ed i 10 anni alla pratica del pattinaggio inline e, almeno parzialmente, al gioco dell’hockey su rotelle.

Dopo due stagioni entusiasmanti e proficue, sia dal punto di vista dei risultati che dal lato umano, le società Eagles Vedeggio e Sayluca Cadempino hanno deciso di non continuare la collaborazione iniziata nel 2016. Il comitato delle Aquile di Taverne, con il pieno sostegno dei soci, ha dunque deciso di fondare un proprio movimento giovanile, iscrivendo le squadre Kids (per bambini dai 5 agli 8 anni) e Mini (composta da giocatori tra gli 8 e i 12 anni) al Campionato Svizzero. Lo scorso 3 marzo, allo scopo di promuovere il proprio settore giovanile, è stata organizzata una mattinata di porte aperte alla quale sono stati invitati tutti i giovani giocatori della regione e che ha riscosso un notevole successo.

A seguito di questa piccola manifestazione, siamo stati in grado di cominciare immediatamente con gli allenamenti in pista. Il mercoledì seguente, sulla Pista di Taverne, ha avuto luogo il primo allenamento della stagione 2018. Le prime settimane, una decina di giovani aquile ha iniziato ad allenarsi sotto la guida dei nostri tre allenatori. È con orgoglio che, ad oggi, possiamo contare quasi su una ventina di giocatori, suddivisi sulle squadre Kids e Mini, e il loro numero continua a crescere. Detto così possono sembrare pochi ma, tenendo conto che mentre scriviamo questo articolo siamo alla fine del mese di aprile, creare in due mesi e dal nulla una squadre Mini ed una Kids non è certamente indifferente. Segno che anche noi Eagles stiamo lavorando nella direzione giusta.

La nuova squadra Mini, iscritta al Campionato Svizzero Gruppo D, ha esordito in casa l’8 aprile contro i forti giocatori del MGI Malcantone / Novaggio Twins. Oltre ad essere il debutto in campionato per la neo fondata compagine giallo-viola, la partita contro i forti malcantonesi ha sancito l’esordio sui pattini a rotelle della maggior parte delle “Giovani Aquile”. Rotto il ghiaccio con i vice campioni della passata stagione, gli aquilotti hanno disputato fino ad ora altre due partite mostrando, ad ogni nuovo incontro, notevoli miglioramenti sia a livello di gioco individuale che di squadra. Nonostante l’inesperienza ed il comprensibile divario tecnico-tattico con le altre compagini iscritte al campionato, le giovani aquile hanno dimostrato di avere grinta da vendere (un potenziale che raramente si trova in squadre composte principalmente da debuttanti), ma soprattutto voglia di migliorare e crescere tutti insieme. Con grande soddisfazione di allenatori e addetti ai lavori, lo spirito di squadra e la solidarietà sportiva hanno cominciato a svilupparsi e consolidarsi sin dai primi allenamenti e dalle prime partite disputate.

L’entusiasmo venutosi a creare in questi primi mesi attorno alla squadra ha contagiato tutto l’ambiente degli Eagles con allenatori, membri del comitato e collaboratori uniti con un solo scopo: insegnare alle giovani aquile a librarsi i cielo.

Forza ragazzi, noi crediamo in voi!


Sull’onda dell’entusiasmo, creatosi attorno al progetto settore giovanile, il Comitato dello SHC Eagles Vedeggio ha deciso di presentare all’Assemblea della Federazione Svizzera di Inline Hockey la propria candidatura quale società organizzatrice delle Finali Svizzere della Categoria Mini che si svolgeranno nel weekend del 13 e 14 ottobre. Un impegno non da poco, sia a livello organizzativo che logistico, ma che darà la possibilità a tutti gli appassionati di ammirare sull’asfalto di Taverne le migliori promesse dell’inline skater hockey a livello svizzero.